4 condizioni per contestare la vendita di un'auto con un difetto nascosto

Acquisto di un veicolo e difetti nascosti

Cosa posso fare se il veicolo che ho acquistato presenta un difetto che non ho notato al momento della vendita?

Un difetto scoperto dopo la vendita è noto in gergo legale come vizio occulto.

Sarà quindi necessario dimostrare che esiste una difetto nascosto.

Si tratta quindi di un'azione di garanzia per vizi occulti.

La prova di un difetto latente è più facile da fornire nel caso di vendita di un veicolo usato che nel caso di vendita di un veicolo nuovo.

Nel caso di un veicolo nuovo, il difetto nascosto potrebbe essere un difetto di fabbricazione o di progettazione. Ad esempio, un difetto nel motore di un veicolo nuovo imputabile al produttore.

L'acquirente o anche il sub-acquirente (cioè colui che acquista il veicolo di seconda mano) può intentare un'azione legale contro il produttore per difetti latenti, ma dovrà dimostrare che il difetto latente è dovuto alla colpa del produttore.

Il difetto deve compromettere l'uso dell'articolo. Il difetto deve essere veramente ridondante perché un'azione per difetti latenti abbia successo.

Avvocato vefa diritto immobiliare

 

Devono essere soddisfatte quattro condizioni:

PrimoNel caso di un veicolo, il difetto deve comprometterne l'uso, cioè l'acquirente non deve essere più in grado di utilizzare il veicolo a causa del difetto.
Lo studio Me ZAKINE è chiamato ad affrontare questo tipo di difficoltà.
Ad esempio, un sub-acquirente di un veicolo usato acquista un veicolo e dopo 200 chilometri si rompe, il che può portare a un'azione di garanzia per vizi occulti.

In secondo luogoTuttavia, il difetto deve essere precedente alla vendita e rivelarsi dopo la vendita. Spesso è l'organizzazione di una perizia a determinare se il difetto è precedente o meno all'acquisto del veicolo. 

In terzo luogoCome suggerisce il nome, si tratta di un'azione per difetti latenti.
Il difetto è quindi nascosto al momento della vendita, cioè non è evidente. Ciò non significa che il venditore sapesse che il veicolo presentava un difetto. Significa semplicemente che l'acquirente non avrebbe potuto scoprire il difetto al momento della vendita.
Se il venditore era a conoscenza del difetto e l'acquirente è in grado di dimostrare la conoscenza del difetto latente, questo darà all'acquirente una seconda base per la sua azione in base alla garanzia per difetti latenti, che sarà anche basata sulla frode.
La frode è caratterizzata da manovre fraudolente volte a ingannare l'acquirente nell'acquisto dell'immobile.

Sono pertanto esclusi i difetti apparenti.

Tuttavia, l'esistenza di un vizio apparente consente all'acquirente profano, cioè a un non professionista, di chiedere che la vendita sia dichiarata nulla o di chiedere un risarcimento danni.
Non essendo un professionista, non è stato in grado di rilevare un problema nemmeno dopo aver ispezionato l'auto.
La perizia determinerà se il difetto era evidente ma non rilevabile. Ad esempio, un difetto nella pompa dell'olio del motore di un veicolo a motore è un difetto che normalmente non può essere rilevato).

Infine, l'acquirente non doveva essere a conoscenza del difetto al momento della vendita. Questo è abbastanza ovvio, poiché se l'acquirente ha acquistato il veicolo, non avrebbe potuto rilevare un difetto prima della vendita.

L'acquirente ha quindi due anni di tempo dalla scoperta del difetto per agire contro il venditore o il costruttore, o entrambi.

L'acquirente può scegliere tra un'azione di rescissione della vendita (annullamento della vendita) o di riduzione del prezzo di vendita (la riduzione del prezzo di vendita avviene tramite il riconoscimento di un risarcimento danni che riduce il prezzo di vendita).

L'onere della prova spetta all'acquirente. Spetta quindi all'acquirente dimostrare l'esistenza di un difetto latente al momento della vendita, al fine di richiedere l'annullamento della vendita o il risarcimento dei danni da parte del tribunale.

La prova può essere fornita con qualsiasi mezzo.

La perizia è il modo migliore per dimostrare un caso, a condizione che le prove siano presentate in presenza di entrambe le parti. Può essere amichevole o giudiziale.

Il Cécile ZAKINE può aiutarvi a risolvere eventuali difetti nascosti che possono emergere dopo l'acquisto di un immobile. veicolo a motore nuovo o usato.

Vi sosterrà e vi guiderà affinché la prova di un difetto nascosto, che è il fulcro di un'azione di garanzia per vizi occulti, possa essere chiaramente stabilita.

Me ZAKINE lavora in tutta la Francia (Parigi, Ile de France, Bezons, Villepinte, Pontoise, Cergy, Boulogne, Neuilly sur Seine, Marsiglia), BordeauxLione, Tolosa, Tolone, Nizza, Antibes, Grasse, Cannes, Cagnes sur mer, Saint Paul de Vence, Fayence, Flayosc o anche Nantes, Digione, Nancy) e può accogliervi in videoconferenza che potete organizzare direttamente sul suo sito web: https://calendly.com/maitre-zakine.
 
Me ZAKINE è quindi a vostra disposizione per rispondere a qualsiasi domanda e per fornirvi una consulenza in materia.

Non esitate a contattarci.

 

11 + 9 =

[page-generator-pro-relative-links group_id= »Array » output_type= »list_links » limit= »5″ columns= »1″ delimitatore= » » link_title= »%title% » link_anchor_title= »%title% » link_description= » » link_featured_image = » » link_display_order = » Array » link_display_alignment = » verticale » parent_title = » » next_title = » » prev_title = » » post_type = » » post_status = » pubblica » post_parent = » » post_name = » » autore = » » orderby = » nome » order= »ASC » latitudine= » » longitudine= » » raggio= »0″ Category= » » post_tag= » » wp_theme= » » wp_template_part_area= » » layout_category= » » layout_tag= » » layout_pack= » » layout_type= » » module_width= » » scope= » » et_tb_item_type= » » project_category = » » project_tag = » » cookielawinfo-category = » » wpforms_form_tag = » » ranking_math_location_category = » » ranking_math_redirection_category = » »]

4.8/5 - (300 voti)
4.8/5 - (300 voti)