Avvocato vefa diritto immobiliare

Fonte immagine: FreeImages

Il Regolamento generale europeo sulla protezione dei dati o GDPR è in vigore da venerdì 25 maggio 2018. Questo ha un effetto profondo sul modo in cui le organizzazioni elaborano e conservano i dati personali. Per i cittadini europei, questo significa che le aziende devono rispettare regole più severe quando si tratta di gestire i dati personali dei loro utenti. Il nuovo regolamento prevede requisiti più severi per quanto riguarda il modo in cui le organizzazioni trattano i dati personali. È importante capire cosa significano questi cambiamenti e come mettere in pratica questi principi nella vostra organizzazione. Ecco la nostra guida su cosa significa il GDPR per voi come utenti e come aziende.

 

 

Che cos'è il GDPR?

Il GDPR è l'acronimo di Regolamento generale europeo sulla protezione dei dati. È un regolamento che disciplina il modo in cui le organizzazioni possono e devono trattare i dati personali. dati personali. Sarebbe una semplificazione eccessiva dire che il GDPR è semplicemente una nuova serie di regole. Al contrario, cambia in modo significativo il modo in cui le organizzazioni che conservano ed elaborano dati personali possono interagire con i clienti. Il GDPR rappresenta un aggiornamento ampio e radicale dell'attuale quadro normativo relativo alle leggi sulla protezione dei dati. Ha anche il potenziale per avere un impatto su settori che non sono stati specificamente presi in considerazione dal disegno di legge.

 

Perché il GDPR è importante?

I dati sono il carburante che alimenta l'economia digitale. Sono alla base di molti servizi e prodotti, consentendo agli operatori di marketing di creare pubblicità su misura, alle compagnie assicurative di creare valutazioni del rischio personalizzate e alle istituzioni di creare piani finanziari su misura. Tuttavia, senza dati, molte aziende non riusciranno a raggiungere il loro pieno potenziale. Il GDPR è stato concepito per garantire una maggiore protezione dei dati dei cittadini europei. Gli interessati dal GDPR sono individui e aziende che interagiscono in qualche modo con i dati. Se avete un sito web o un'applicazione che raccoglie informazioni sugli utenti, dovete rispettare le regole del GDPR. È inoltre importante ricordare che il GDPR riguarda chiunque interagisca con i dati, sia esso un consumatore o un'azienda. È importante notare che il GDPR è un regolamento che disciplina il trattamento dei dati. Non è una legge che criminalizza o multa le aziende non conformi. Al contrario, il GDPR mira ad accrescere la responsabilità etica legale e aziendale che elaborano i dati.

 

Quali sono i principali cambiamenti apportati dal GDPR?

- Il consenso è richiesto per tutti i trattamenti di dati personali. - Per tutti i trattamenti di dati personali è richiesto anche un approccio di tipo "opt-in". - Il trasferimento dei dati al di fuori dell'Unione Europea deve essere "adeguatamente" protetto. - L'obbligo di informare gli utenti su come vengono utilizzati i loro dati e su come correggere eventuali inesattezze. - L'obbligo di conservare dati personali in modo da proteggerli contro l'accesso non autorizzato. - Le violazioni dei dati devono essere segnalate alle autorità competenti. - Sanzioni in caso di non conformità, come pesanti multe e persino la reclusione. - Le autorità preposte alla protezione dei dati possono ora verificare e far rispettare la conformità in tutta l'UE. - I diritti degli utenti sono ora sanciti dalla legislazione europea. - I requisiti di protezione dei dati aumentano nel tempo. - Il GDPR ha un'applicabilità generale, il che significa che si applica a tutte le aziende dell'UE. - Ulteriori conseguenze si avranno se gli Stati membri dell'UE non si conformeranno al GDPR.

 

Cosa significa questo per gli utenti e le aziende?

Le organizzazioni che trattano i dati dei cittadini dell'UE devono rispettare le norme del GDPR. Per le aziende non comunitarie, il GDPR ha un impatto potenziale significativo sulle operazioni in corso. Questo perché impone requisiti più severi sul modo in cui le organizzazioni trattano i dati. È importante che tutte le organizzazioni comprendano le differenze tra il GDPR e l'attuale quadro normativo sulla protezione dei dati. È inoltre fondamentale comprendere l'impatto del GDPR sul modo in cui la vostra organizzazione tratta i dati. Gli individui dovrebbero anche prendere nota del GDPR. Se siete cittadini dell'UE, dovete essere consapevoli delle nuove normative che hanno un impatto sul modo in cui vengono trattati i vostri dati. Si prevede che il GDPR avrà un impatto su tutti i cittadini dell'UE e dei Paesi terzi che trattano dati nell'UE. Il nuovo regolamento impone alle aziende che trattano i dati di attenersi a linee guida più severe. Ciò significa che devono ottenere il consenso prima di trattare i dati e garantire il trasferimento dei dati al di fuori dell'UE. Sebbene il nuovo regolamento si applichi solo ai dati all'interno dell'Unione europea, ci saranno comunque conseguenze se gli Stati membri dell'UE non si conformeranno al GDPR.

 

Cosa potete fare per essere pronti al GDPR

Per quanto riguarda la conformità al GDPR, non esiste un unico set di strumenti che garantisca la conformità. La preparazione al GDPR è piuttosto un processo che prevede la valutazione della situazione dell'organizzazione e l'adozione di misure per correggere eventuali problemi di protezione dei dati. Le organizzazioni possono iniziare il processo di preparazione al GDPR valutando la loro attuale situazione di protezione dei dati. Ciò include la determinazione dei controlli o delle salvaguardie in atto e la comprensione del modo in cui i dati vengono attualmente elaborati. Una volta completata la valutazione, è possibile iniziare a risolvere eventuali problemi di protezione dei dati. Ciò include l'installazione di controlli di sicurezza aggiuntivi, la revisione delle politiche e delle procedure che potrebbero essere obsolete e la revisione della formazione che potrebbe non essere incentrata sul GDPR come dovrebbe.

 

Conclusione

Il GDPR ha implicazioni di vasta portata per gli utenti e le aziende. Ha il potenziale per influenzare il modo in cui gli individui e le organizzazioni interagiscono con i dati. I consumatori devono essere consapevoli del nuovo regolamento e le aziende possono valutare la loro posizione in materia di protezione dei dati e adottare misure per correggere eventuali problemi di protezione dei dati.

Maître Zakine ha conseguito un dottorato in legge ed è membro del foro di Grasse.
Il suo studio ha sede ad Antibes, ma lavora in tutta la Francia, in particolare a Bordeaux, Metz, Thionville, Strasburgo, Saint-Tropez, Parigi, Ile de France, Mont de Marsan, Lione, Lille, Marsiglia e nel dipartimento del Var.

Maître Cécile Zakine

Informazioni su Cécile Zakine

Avvocato ad Antibes, iscritto al foro di Grasse. Interviene in tutta la Francia. Diritto del lavoro, Contenzioso sul lavoro. Contenzioso immobiliare e diritto di comproprietà. Problemi di costruzione (VEFA,..)Risposta rapida, motivata e impegnata. Non esitate a contattare l'avvocato di Antibes: Maitre Zakine. o a prendere un appuntamento online per una consultazione.
Possibile consultazione 45€/ 30 min per telefono per una prima consultazione

Segnalibro questa pagina!

Contattare lo studio