La lettera di costituzione in mora – Io Zakine, dottore in giurisprudenza, avvocato

Avvocato per la locazione commerciale

Messa in mora: presupposto essenziale per la risoluzione amichevole delle controversie

La messa in mora è uno strumento giuridico essenziale nella cassetta degli attrezzi di ogni avvocato.

Nell’ambito delle controversie che possono sorgere tra due parti, questo approccio costituisce spesso un prerequisito necessario prima di qualsiasi azione legale. In effetti, offre un’ultima opportunità per risolvere una controversia in via amichevole. Questa procedura ha quindi il vantaggio di evitare spese legali e di ottenere una soluzione rapida.

Ma come scrivere questo tipo di lettera e cosa deve contenere?

1. Cos'è la messa in mora?

La costituzione in mora è una lettera formale inviata da una parte (il creditore) ad un'altra parte (il debitore), chiedendo una somma di denaro o chiedendo loro di adempiere ad un obbligo contrattuale.

Lo scopo della diffida deve essere chiaramente definito e preciso per essere valido: richiesta di documenti, una somma di denaro, un obbligo di esecuzione.

Se, ad esempio, si vogliono richiedere elementi o produrre documenti giustificativi, questi dovranno essere chiaramente indicati. Nell'ambito di una controversia contro un promotore in caso di ritardo VEFA, ti verrà chiesto di produrre la prova del ritardo. Nel contesto di una controversia dovuta a difetti di fabbricazione, il produttore o l'azienda sarà invitato a revocare le riserve o a correggere i difetti di fabbricazione o in caso di abbandono del cantiere. 

Un altro esempio: nell'ambito di una partnership commerciale, il fornitore intima al debitore di pagare le fatture inviate e scadute.

2. L'importanza della procedura amichevole

Soprattutto è fondamentale privilegiare il percorso amichevole.

Me Zakine, riconosciuto per la sua vicinanza, disponibilità e reattività, lavora in tutta la Francia. Sebbene registrato con Bar Grasse, viaggia secondo le esigenze dei suoi clienti.

La sua voglia di trovare sempre una soluzione amichevole è garanzia della sua professionalità.

3. Come scrivere una costituzione in mora?

Innanzitutto si tratta di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento che deve riportare per oggetto: “avviso formale a…. »

La scelta delle parole è cruciale. La diffida deve essere sufficientemente minacciosa da incoraggiare la controparte a rispondere, pur mantenendo un atteggiamento cortese. Deve ricordare il termine per la risposta e indicare la possibilità di follow-up in caso di mancata risposta.

4. Avviso di ricevimento: garanzia di sicurezza e prova in tribunale

Si consiglia vivamente di inviare la diffida tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Ciò garantisce che il debitore non possa negare di aver ricevuto la tua lettera.

5. L'importanza di una ripresa

Se la controparte non risponde entro il termine, è consigliabile dare seguito.

Ciò dimostra la tua determinazione a risolvere la controversia in modo amichevole. Si tratta di un ultimo tentativo per ottenere una reazione da parte della controparte prima di passare alla fase contenziosa.

6. Supporto da parte di un avvocato: una risorsa importante e più promettente

Avvocato vefa diritto immobiliare

Avere un avvocato al tuo fianco in questo processo, come Me Zakine, porta credibilità e competenza innegabili.

Il suo ruolo non si limita alla stesura della lettera, ma si estende alla strategia complessiva di risoluzione delle controversie. La sua esperienza, la sua vicinanza, la sua disponibilità e la sua reattività sono tutte risorse per garantire il successo dei vostri sforzi.

Supporta i suoi clienti secondo i loro desideri e bisogni e discute con loro cosa intendono fare o non fare. Lei guida il caso scegliendo la migliore strategia possibile, vale a dire quella che ci permetterà di prosperare in tribunale.

Conclusione

La messa in mora è un passo cruciale nella risoluzione delle controversie. Offre la possibilità di risolvere il problema in via amichevole, senza dover avviare procedimenti legali lunghi e costosi. Tuttavia, la sua redazione richiede un'attenzione particolare. La collaborazione con un avvocato, come Me Zakine, garantisce la pertinenza, la forza e l'efficacia del vostro approccio.

Il Cabinet de Me ZAKINE può aiutarvi per scrivere la lettera di diffida di cui hai bisogno su tutte le questioni relative al diritto immobiliare, al diritto urbanistico ed edilizio e al diritto di comproprietà che genera su base ricorrente questioni costruttive.

Il tuo interesse è ciò che guida il Maestro Zakine. Maestro Zakine vi fornisce consulenza e assistenza.
Rivolgersi a un avvocato significa avere la certezza che i propri diritti siano rispettati e che lo studio legale scelto sia specializzato nel settore richiesto.

Il Il Cabinet d'avocat Zakine ha sede ad Antibes registrati presso il Bar di Grasse (il Bar di Nizza è accanto). Maître Zakine consiglia CannesGrassse, Mougins ) e in tutta la Francia.

Maître Zakine è abituato a lavorare in remoto (video, firma elettronica, piattaforma sicura di scambio file): calendly.com
Il Gabinetto Cécile Zakine è a vostra disposizione

Segnalibro questa pagina!